Dichiarazione del Presidente Mattarella in occasione della fine del Ramadan

Presidente della Repubblica Mattarella

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Desidero rivolgere un augurio a tutte le donne e gli uomini di fede musulmana che celebrano in Italia la fine del Ramadan.

Saluto in modo particolare quanti, a causa dei difficili tempi che stiamo vivendo, non potranno essere vicini alle persone care in una giornata che rappresenta per la comunità islamica un importante momento di condivisione, al termine del mese dedicato al rinnovamento spirituale e alla vicinanza nei confronti dei più bisognosi.

Condivisione, rinnovamento e solidarietà costituiscono valori indispensabili per costruire un tessuto sociale forte, capace di respingere con decisione fenomeni di intolleranza religiosa o violenza settaria, oltre che per far emergere – anche nella crisi attuale – nuove opportunità per l’avvio di percorsi di tolleranza e di pace.

Con questo spirito, rinnovo i miei auguri di felice Eid al Fitr a tutti i cittadini italiani di fede musulmana e ai musulmani ospiti o residenti del nostro Paese».

Aid al fitr (festa di fine Ramadan) domenica 24 maggio

Fine Ramadan

Nel nome di Allah, il Clemente, il Misericordioso

Il Centro Islamico culturale La Luce – OdV di Cassino e del Lazio Meridionale, comunica che Aid al fitr (festa di fine Ramadan) sarà celebrata domenica 24 maggio in sh’a Allah.

Che Allah accetti il nostro digiuno e le nostre preghiere del sacro mese di Ramadan, auguriamo a tutti i fedeli una felice festa.

A Cassino(FR) la preghiera comunitaria verrà celebrata a partire dalle ore 7:30 nel campetto della villa comunale.

Riapertura Centro Islamico Culturale La Luce

Nel nome di Allah, il Clemente, Il Misericordioso

In ottemperanza al Decreto Legge n. 33 del 16 maggio 2020  recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, al DPCM del 17 maggio 2020 e al protocollo sottoscritto il 15/05/2020 fra i rappresentanti delle comunità islamiche in Italia e il governo italiano, il Centro Islamico Culturale La Luce – OdV di Cassino(FR) comunica la riapertura delle attività del Centro Islamico Culturale.

Domani sera, lunedì 18 maggio, alle ore 22:00, avranno luogo le preghiere del Tarāwīḥ.

Per la sicurezza di tutti verranno adottate tutte le misure previste dal protocollo e quanto previsto dal VADEMECUM integrativo emesso il 17 maggio dal Coordinamento delle Associazioni Islamiche del Lazio, e in particolare:

  • tutti i fedeli dovranno portare con se il proprio tappetino;
  • tutti i fedeli dovranno essere dotati di mascherina;
  • dovrà essere mantenuta la distanza di 1 metro, sia all’esterno del centro islamico, sia all’interno;
  • i bagni saranno chiusi, per cui non sarà possibile fare le abluzioni;
  • l’ingresso al centro sarà gestito da personale volontario, saranno vietati assembramenti nei pressi della porta di accesso al centro islamico;
  • l’ingresso sarà riservato a un certo numero di fedeli il cui numero verrà specificato all’esterno del centro islamico, eventualmente si organizzeranno più turni di preghiere;
  • non sarà consentito l’accesso in caso di sintomi influenzali/respiratori o in presenza di temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C.

Ricordiamo, infine, che applicare correttamente le misure previste dalla Legge costituisce per tutti noi una precisa responsabilità individuale e sociale, volta alla protezione della salute nostra e di tutti i cittadini.

Download:

Decreto Legge n.33 del 16 maggio 2020: PDF

Festa di fine Ramadan

Nel nome di Allah, Il Clemente, Il Misericordioso

Il Centro Islamico Culturale La Luce – ODV comunica che i tentativi di avvistamento del novilunio, che sancirà la fine del Benedetto mese di Ramadan, avranno luogo venerdì 22 maggio, in sh’a Allah.

Su questo sito, nella serata del 22 maggio, verrà dato l’annuncio della data esatta di aid al fitr, la festa di fine Ramadan, che sarà sabato 23 maggio oppure domenica 24 maggio in sh’a Allah; contestualmente verrà comunicato anche il luogo in cui si svolgerà la preghiera comunitaria a Cassino(FR).

Oh Signore accetta il nostro digiuno, le nostre preghiere e perdona le nostre mancanze e i nostri peccati!

Covid-19, proroga chiusura Centro Islamico Culturale di Cassino fino al 17 maggio

Coronavirus

Nel nome di Allah, il Clemente, Il Misericordioso

In ottemperanza al DPCM del 26 aprile 2020 recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e al fine di contrastare la diffusione del Coronavirus, il Centro Islamico Culturale La Luce – OdV di Cassino(FR) comunica che la sospensione delle attività del Centro Islamico Culturale sito in Via Virgilio, 12 a Cassino(FR) proseguirà fino al 17 maggio 2020.

Ricordiamo, infine, che applicare correttamente le misure contenute nel DPCM costituisce per tutti noi una precisa responsabilità individuale e sociale, volta alla protezione della salute nostra e di tutti i cittadini.

FAQ Ministero della salute: link

FAQ Presidenza del consiglio dei ministri: link

Inizio Ramadan 1441/2020

Nel nome di Allah, il Clemente, il Misericordioso.

Il Centro Islamico Culturale “La Luce” di Cassino e del Lazio Meridionale comunica che il primo giorno del mese benedetto di Ramadan sarà domani 24 aprile 2020, in sh’a Allah.

AṢ-ṢAWM – Il digiuno

(Corano, 2:183)

183يَا أَيُّهَا الَّذِينَ آمَنُواْ كُتِبَ عَلَيْكُمُ الصِّيَامُ كَمَا كُتِبَ عَلَى الَّذِينَ مِن قَبْلِكُمْ لَعَلَّكُمْ تَتَّقُونَ

183. O voi che credete, vi è prescritto il digiuno come era stato prescritto a coloro che vi hanno preceduto. Forse diverrete timorati;

Digiuno (aṣ-ṣawm) nell’Islām significa astenersi completamente dal mangiare, dal bere, dal fumare e dall’avere rapporti sessuali dall’alba al tramonto.

(Corano, 2:187)

 187أُحِلَّ لَكُمْ لَيْلَةَ الصِّيَامِ الرَّفَثُ إِلَى نِسَآئِكُمْ هُنَّ لِبَاسٌ لَّكُمْ وَأَنتُمْ لِبَاسٌ لَّهُنَّ عَلِمَ اللّهُ أَنَّكُمْ كُنتُمْ تَخْتانُونَ أَنفُسَكُمْ فَتَابَ عَلَيْكُمْ وَعَفَا عَنكُمْ فَالآنَ بَاشِرُوهُنَّ وَابْتَغُواْ مَا كَتَبَ اللّهُ لَكُمْ وَكُلُواْ وَاشْرَبُواْ حَتَّى يَتَبَيَّنَ لَكُمُ الْخَيْطُ الأَبْيَضُ مِنَ الْخَيْطِ الأَسْوَدِ مِنَ الْفَجْرِ ثُمَّ أَتِمُّواْ الصِّيَامَ إِلَى الَّليْلِ وَلاَ تُبَاشِرُوهُنَّ وَأَنتُمْ عَاكِفُونَ فِي الْمَسَاجِدِ تِلْكَ حُدُودُ اللّهِ فَلاَ تَقْرَبُوهَا كَذَلِكَ يُبَيِّنُ اللّهُ آيَاتِهِ لِلنَّاسِ لَعَلَّهُمْ يَتَّقُونَ

187. Nelle notti del digiuno vi è stato permesso di accostarvi alle vostre donne; esse sono una veste per voi e voi siete una veste per loro. Allah sa come ingannavate voi stessi. Ha accettato il vostro pentimento e vi ha perdonati. Frequentatele dunque e cercate quello che Allah vi ha concesso. Mangiate e bevete finché, all’alba, possiate distinguere il filo bianco dal filo nero; quindi digiunate fino a sera. Ma non frequentatele se siete in ritiro nelle moschee. Ecco i limiti di Allah, non li sfiorate! Così Allah spiega agli uomini i Suoi segni, affinché siano timorati.

Il digiuno del mese di Ramadan è un obbligo per tutti i musulmani che abbiano raggiunto l’età della pubertà. Questo particolare mese acquista un significato speciale poiché è il mese in cui il Corano fu rilevato per la prima volta al profeta Muḥammad (ﷺ).

Il profeta Muḥammad (ﷺ) disse: “Digiunare è uno scudo: quando uno di voi digiuna, deve evitare un linguaggio osceno e un comportamento sconveniente e se qualcuno lo insulta o lo provoca deve dire:”sto digiunando“”.

Il profeta Muḥammad (ﷺ) disse: “Quando il mese di Ramadan inizia, le porte del Paradiso vengono aperte, le porte dell’Inferno vengono chiuse e i diavoli vengono incatenati

Il profeta Muḥammad (ﷺ) disse: ”Chiunque digiuni nel mese di Ramadan avendo fede in Allāh e attendendo la ricompensa da Lui, sarà assolto da ogni suo peccato precedente”

Il digiuno ispira solidarietà verso i poveri e rafforza i legami di fratellanza. Sperimentare la fame e la sete in prima persona aiuta a comprendere la pena di coloro che lottano per avere il cibo necessario alla sopravvivenza. I musulmani, nel corso di questo mese, donano molto in elemosina e spesso rompono il digiuno insieme, ricchi e poveri, neri e bianchi dividendo tra loro il cibo e l’acqua dopo il tramonto.

ORARIO DELLE PREGHIERE MESE DI RAMADAN CITTA DI CASSINO(FR)

orario preghiere città di cassino
orario preghiere città di cassino

Auguriamo a tutti i musulmani un benedetto e generoso mese di Ramadan.

Inizio Ramadan 1441 / 2020

اللهم بلغنا رمضان

Nel Nome di Allah, il Clemente, il Misericordioso

Ramadan 1441 / 2020 inizierà in sh’a Allah il 23 oppure il 24 aprile 2020.

La notte del dubbio (laīla al-shakk ليلة الشك), in cui verrano effettuati i tentativi di avvistamento del novilunio, sarà il 22 aprile 2020 (29 Shaban) in sh’a Allah.

Su questo sito, in sh’a Allah, il 22 aprile oppure il 23 aprile, dopo la preghiera del maghreb, verrà comunicata la data di inizio ufficiale di Ramadan 1441 / 2020 e verrà pubblicato l’orario ufficiale delle preghiere per il mese di Ramadan valido per la città di Cassino(FR).

ORARIO PROVVISORIO DELLE PREGHIERE RAMADAN 1441 / 2020

اللهم بلغنا رمضان
اللهم بلغنا رمضان

Oh Signore conduci a noi Ramadan!

Covid-19, proroga chiusura Centro Islamico Culturale di Cassino fino al 3 maggio

Nel nome di Allah, il Clemente, Il Misericordioso

In ottemperanza a quanto previsto dal nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri di venerdì 10 aprile recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e al fine di contrastare la diffusione del Coronavirus, il Centro Islamico Culturale La Luce – OdV di Cassino(FR) comunica che la sospensione delle attività del Centro Islamico Culturale sito in Via Virgilio, 12 a Cassino proseguirà fino al 3 maggio 2020.

Covid-19, proroga chiusura Centro Islamico Culturale di Cassino

Coronavirus

Nel nome di Allah, il Clemente, Il Misericordioso

In ottemperanza a quanto previsto dagli ultimi Decreti emessi dal governo italiano recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e al fine di contrastare la diffusione del Coronavirus, il Centro Islamico Culturale La Luce – OdV di Cassino(FR) comunica che la sospensione delle attività del Centro Islamico Culturale sito in Via Virgilio, 12 a Cassino proseguirà fino al 13 aprile 2020.